I consigli del tuo farmacista

I 4 tipi di mal di gola: come riconoscerli e quali rimedi adottare

Faringite, laringite, tracheite e tonsillite sono le quattro patologie infiammatorie che scatenano il mal di gola. Vediamo insieme quali sono le loro caratteristiche e come porvi rimedio.

Faringite

Come dice il nome stesso, si tratta dell’infiammazione della faringe, ossia del primo tratto della gola che collega la bocca all’esofago. Questo canale è soggetto a infezioni tra cui il comune raffreddore. In presenza di faringite, la gola “pizzica” e appare arrossata: a questi sintomi si può associare febbre e difficoltà a deglutire. Nel caso di sovra-infezione batterica possono comparire anche le classiche “placche bianche”.

A meno di specifici consigli del medico curante, la faringite può essere risolta con antinfiammatori da banco, riposo e un po’ di pazienza.

Laringite

In questo caso ci troviamo di fronte all’infiammazione della laringe, il “tubo” che collega faringe e trachea e che contiene le corde vocali. Per questo motivo quando siamo in presenza di questa patologia la nostra voce – temporaneamente - si abbassa o “scompare” del tutto. Altro sintomo della laringite è una tosse secca e stizzosa.

Anche in questo caso, a meno di diverso consiglio del medico, la cura consiste in antinfiammatori e – in presenza di tosse – di sciroppi che riescano a placarla. Riposo e pazienza faranno il resto.

Tracheite

La tosse insistente, dapprima secca e poi via via più “grassa”, è il classico sintomo della tracheite, l’infiammazione della trachea alla quale può aggiungersi un senso di malessere generale, unito a respiro corto e affannato. Se non curata può diventare bronchite.

A meno che non si tratti di un’infiammazione di origine batterica – e quindi da curare con gli antibiotici – anche in questo caso esistono farmaci da banco che possono lenire i sintomi e portare via via alla risoluzione del problema.

Tonsillite

Forse causa del mal di gola più fastidioso, la tonsillite è di fatto l’infiammazione delle tonsille, ossia di due piccoli organi linfoidi posti ai lati della gola.

Oltre a febbre (solitamente molto alta), bruciore di gola e difficoltà a deglutire/mangiare, la tonsillite si presenta sotto forma di placche bianco-giallastre.

Nel caso in cui sia dovuta a un’infiammazione di origine batterica, il medico ti prescriverà un ciclo di antibiotici.